Nascondevano fucile clandestino,arresti

Nascondevano in un piccolo magazzino nelle adiacenze della loro abitazione un fucile sovrapposto clandestino, ma perfettamente oleato, e due cartucce. Un uomo di 85 anni, con precedenti, e il figlio di 43 sono stati arrestati e posti ai domiciliari a Limbadi dai carabinieri con l'accusa di detenzione di arma clandestina. I militari, durante un servizio di controllo, insospettiti dall'atteggiamento nervoso assunto dai due alla loro vista, hanno deciso di effettuare una perquisizione, con l'ausilio delle unità cinofile, all'interno dell'abitazione e delle dirette pertinenze. I sospetti si sono concretizzati durante il controllo all'interno di un magazzino usato esclusivamente dai due congiunti. L'arma trovata era nascosta sotto un gruppo elettrogeno.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SoveratoWeb
  2. Qui Cosenza
  3. Questure Polizia di Stato
  4. Tp24.it
  5. Live Sicilia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Maropati

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...